assicurazione


  • Difficile organizzare una vacanza con i nostri amici a quattro zampe? Niente affatto. Potete scegliere strutture pet friendly, attuare semplici strategie per garantire loro il benessere qualunque sia la vostra meta. E, soprattutto, mettervi al sicuro con il pacchetto Fidel


    Oltre a essere un reato, è un comportamento disumano. Eppure, ad abbandonare i propri animali sono quasi mille famiglie l’anno, oltre 350 proprio in estate, quando si parte per le vacanze. Questi sono i numeri delle denunce raccolte dalla Polizia di Stato, e rese note per il lancio della campagna di sensibilizzazione “Se non ti porto non parto” (qui, il video dello spot). E non bisogna poi dimenticare che un cane lasciato per strada può causare incidenti, anche gravi. Che infatti sono stati 618 nel biennio 2017/18.

    Eppure, dalle strutture in grado di accogliere i cani fino a pacchetti assicurativi appositi, le soluzioni anti abbandono, per la serenità e la sicurezza di tutti, non mancano.

    SOLUZIONI ANTI ABBANDONO ANIMALI
    Chi vuole organizzarsi e partire con i cuccioli di casa, trova sul web, per esempio, tanti siti utili (ricchi di news, elenchi di hotel, campeggi, ristoranti e spiagge che accolgono animali, info, consigli, offerte…) per passare con loro un periodo di relax. Ma relax non vuol dire disattenzione: una volta arrivati a destinazione, il nostro Fido non va lasciato senza cure. Se per esempio lo portiamo con noi in spiaggia, dobbiamo assicurargli un posto all’ombra (per evitare colpi di calore), dell’acqua fresca e pulita (per evitare che beva quella del mare), il guinzaglio per tenerlo sempre vicino a noi, anche perché la spiaggia è posto pieno di distrazioni e situazioni particolari che potrebbero agitarlo. E anche palette e sacchetti igienici per la raccolta dei bisognini sono indispensabili.

    PERCHÉ SCEGLIERE FIDEL
    In vacanza, insomma, come in un qualsiasi altra situazione, cura e responsabilità sono i due termini chiave, quando si tratta di gestire gli animali domestici (cani e gatti). Ed è proprio per rispondere a queste esigenze di cura che BENE Spa ha lanciato – con un apposito sito - Fidel, l’innovativa assicurazione che mette al centro il benessere dell'animale. Nel dettaglio, come riportato sul sito:
    - Rimborso spese mediche > Fino a 8.000 euro in caso di infortunio e malattia, anche senza intervento, ovvero anche in casi di malattie parassitarie.
    - Assistenza > Supporto telefonico h/24, 7 giorni su 7, per chiamate anche dall'estero.
    - Tutela legale > Intervento legale in sede extragiudiziale e giudiziale.
    - Responsabilità civile > Rimborso danni causati involontariamente a terzi fino a 500.000 euro.

    COME METTERE VOI E FIDO AL SICURO
    Soluzione totalmente digitale, Fidel garantisce coperture anche senza intervento chirurgico, cioè qualora Fido rimanesse vittima di malattie parassitarie (leishmaniosi, filaria, parovirus, cimurro, leptospirosi), con rimborso spese fino ai massimali previsti dai tre livelli di copertura (Smart, Medium e Top) e senza applicazione di alcuna franchigia (a patto che l'animale abbia obbligatoriamente effettuato la profilassi contro queste malattie).
    Tra le pagine on line si può selezionare in completa autonomia il piano di protezione che più si addice alle nostre esigenze e a quelle del nostro amico con la coda.
    Facile e immediato, no? E allora, prima di partire con Fido per le agognate ferie, fate un giro on line su FIDEL e mettetevi al sicuro…


  • Fare attività sportiva, si sa, contribuisce alla crescita del benessere psico-fisico e aiuta a migliorare anche le performance lavorative. Ma nel caso di incidenti o infortuni? Bene presenta una specifica polizza assicurativa, per sé o per i propri lavoratori, nell'ambito del welfare aziendale. Ecco di cosa si tratta


    Una corsetta di prima mattina, per prepararsi alla giornata lavorativa, o appena usciti dall’ufficio, per scaricare tensioni e stress? Partitella “del giovedì”, a calcetto con i colleghi? Una lunga uscita di gruppo in bicicletta, durante il weekend? O due sedute settimanali in palestra o in piscina?
    Quale che sia la vostra, sappiate che avete fatto una scelta buona, benefica e utile, perché come dicono numerose ricerche fare attività sportiva contribuisce al benessere sia fisico sia mentale e, di conseguenza, aiuta a migliorare anche la vostra performance lavorativa.

    Una domanda (a cui spesso non si dà peso, ma che va tenuta in considerazione): e se a voi, o ai vostri collaboratori, capitasse di subire un infortunio, nel corso di queste attività fisiche?
    Non essendo professionisti - nonostante un’adeguata fase di riscaldamento e il corretto uso di abbigliamento e strumenti - può infatti succedere, facendo sport (soprattutto quelli di contatto fisico), di subire strappi, stiramenti o lesioni muscolari; ematomi, distorsioni, ferite da caduta, fratture (alla spalla, al polso o alla mano) ma anche – nei casi peggiori – lesioni ai legamenti del ginocchio o danni al menisco.

    A seconda della gravità dell’infortunio, quindi, diventa necessario ricorrere a periodi di riposo, serie di massaggi specifici, sedute di fisioterapia, operazioni chirurgiche e, conseguentemente, a periodi più o meno lunghi di riabilitazione motoria.
    Senza contare che per recuperare la piena mobilità bisogna intraprendere percorsi che richiedono tempi lunghi e costi non indifferenti.

    Per rispondere a queste esigenze, la compagnia BENE ha lanciato due prodotti dedicati all’assistenza sanitaria privata per le imprese (per approfondire clic qui).
    La prima soluzione è Bene Business Welfare ed è destinata alle piccole imprese; la seconda soluzione, pensata per titolari di ditta individuale, è Bene Business Healt.
    Entrambi i pacchetti sono detraibili da parte dell’azienda e offrono un supporto medico adeguato, provvedendo alla copertura di spese sanitarie ospedaliere ed extra ospedaliere, a seguito di malattia o infortunio.

    Bene Business Welfare, in particolare, rappresenta una soluzione di assistenza sanitaria per operai, impiegati, quadri, dirigenti, amministratori e titolari di ditte individuali con possibilità di estensione delle coperture anche al rispettivo nucleo familiare.
    La polizza Bene Business Welfare fornisce copertura per prestazioni ospedaliere o extraospedaliere, e tra le garanzie extraospedaliere rientrano anche le coperture relative a visite specialistiche e trattamenti fisioterapici e riabilitativi in seguito a infortuni, in regime di ricovero con intervento chirurgico, prescritti da medico specialista ed effettuati presso istituto di cura, centro medico, medico specialista o professionista qualificato.
    Nel caso in cui, invece, le spese risultassero solo in parte a carico del SSN, l'assicurato potrà scegliere tra indennità sostitutiva e rimborso delle spese rimaste a suo carico.